domenica 27 gennaio 2008

Dopo Prodi


Archiviato Prodi ed il suo sexy (così l'ex premier defini' il suo esecutivo parlando con Riotta) governo in perenne bilico, possiamo finalmente gustarci un pausa caffe'. Via su, riprendiamo.. Avanti il prossimo Presidente del Consiglio e relativa maggioranza parlamentare, e chiunque essi siano:

  1. durino 5 anni senza rimpasti, verifiche e crisi (ps: comunque, esprimo la mia condivisione della seria scelta prodiana di "parlamentarizzare" la fine dell'Unione)

  2. abbattano il debito pubblico agendo il piu' possibile sulla spesa

  3. proseguano la lotta dura senza quartiere all'evasione fiscale

  4. sul mercato del lavoro varino il contratto unico a tutela progressiva, un serio sistema di ammortizzatori sociali ed una buona revisione dei pensionamenti (alzando le quote attuali)

  5. introducano il "contrasto d'interessi", ovvero la totale deducibilita' dell'IVA per tutti

  6. creino il registro nazionale del DNA e delle impronte biometriche per contrastare il crimine

  7. facciano costruire termovalorizzatori ad Acerra, impianti di stoccaggio di scorie nucleari a Scanzano Jonico e rigassificatori dove pianificato

  8. aboliscano tutti i concordati con le confessioni religiose e cancellino l'otto per mille

  9. rendano legale il matrimonio civile tra persone dello stesso sesso

  10. depenalizzino le droghe leggere

  11. informatizzino la PA rendendo pubblicamente accessibile sul web ogni documento ed ogni dato meritevole dell'attenzione della pubblica opinione

  12. varino una legge elettorale ed una revisione istituzionale come da me sinteticamente augurate alcuni post fa

Ovviamente ci sono anche tante altre cose da fare.. ma queste sono le prime 12 che adesso mi vengono a mente, e di cui mi accontenterei :) Anzi: mi accontenterei di un governo che concretizzasse anche solo il 40% di queste proposte.

Articolo tratto da Lascio o Raddoppio? per gentile concessione dell'amico Vittorio

3 commenti:

Andrew ha detto...

Le elezioni anticipate porteranno la destra (e Berlusconi) a trionfare...

www.diegogarciablog.blogspot.com

vittorio ha detto...

andrew,
credo che le destre torneranno al governo anche se le elezioni fossero posticipate di due mesi, otto mesi o un anno.

nel frattempo.. ci sara' il solito non-governo, i soliti governicchi temporanei, i governi balneari (a gennaio?!), ma ad essi in Italia ci siamo abituati.
invece al paese servirebbero dei governi che facciano qualcosa di buono ed incisivo.. io mi sono limitato ad elencare giusto alcune cose attinenti a vari temi (in special modo all'economia), benche' sappia che nulla di tutto cio' sara' fatto - almeno a breve - ne' dalla sx ne' dalla dx.

grazie Taz per la ri-pubblicazione del mio post!

Taz ha detto...

E come diceva vittorio ecco che oggi Napolitano ha proclamamto un governo tecnico con a capo Marini...
Vediamo dove andremo a finire...