giovedì 21 febbraio 2008

Libertà.Che cos'è?

Riguardando i miei ultimi post ho notato un mio costante interesse nella difesa della libertà di espressione, di parola, ma anche solo "libertà" in quanto tale.

E' uno dei principi di ogni persona: pen
sare, agire e vivere da uomo libero senza costrizioni e obblighi. Ma quanto è possibile oggi. Nel mondo che viviamo è importante l'integrazione, accettazione all'interno della nostra comunità e qualche volta perdiamo di vista questo valore importante. Ho quindi deciso di postare un sunto della bellissima definizione di Wikipedia, riguardo alla Liberta.

La libertà indica l'essere libero, la condizione di chi non è prigioniero e non ha restrizioni, non è confinato o impedito. La libertà in senso più ampio è anche la facoltà dell'uomo di agire e di pensare in piena autonomia, è la condizione di chi può agire secondo le proprie scelte, in certi casi grazie ad un potere specifico riconosciutogli dalla legge.

Si può dire che chi compie un'azione è libero, quando ha la possibilità di scelta, e l'azione stessa è: intelligente; spontanea; contingente e non lesiva degli altri. Intelligente, in quanto l'azione libera comporta la conoscenza dell'oggetto della deliberazione, senza di essa, infatti, chi delibera non potrebbe determinarsi a seguire il fine della sua azione poiché questo non è conosciuto. Spontanea, in quanto la causa dell'azione sta in chi la delibera come conseguenza della volontà e non all'esterno, poiché, se così non fosse, l'azione non sarebbe libera ma necessitata da cause esterne. Contingente, in quanto l'azione non deve essere conseguenza di una necessità assoluta.

La libertà non va confusa né con il diritto né la licenza.

La libertà del singolo discende dal rispetto verso un dato comportamento a prescindere delle condizioni personali.

Una libertà è anche un diritto per una persona quando tale persona può pretendere dalla collettività che siano garantite le condizioni per l'attuazione di tale comportamento.


La libertà e inoltre la qualità fondamentale e specifica dell'uomo, che lo costituisce come persona, e che consiste nel non essere assoggettato ad un ordine chiuso e precostituito, ma nell’avere una natura aperta, che, pur nei limiti derivanti dalla sua caratteristica di essere finito, gli consente di autoprogettarsi e ad autorealizzarsi in base alle scelte che compie; e, corrispondentemente, condizione esistenziale dell’uomo che, con un impegno morale e intellettuale, supera gli ostacoli che impediscono la messa in opera di tale sua qualità, e, al contempo, l’attua progressivamente e ne fruisce.

So di scrivere parole banali e scontata, ma penso che una spolveratina non faccia male... Siete daccordo?


11 commenti:

Andrew ha detto...

assolutamente d'accordo Taz

vittorio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
vittorio ha detto...

fai bene a ricordarlo, Taz, anche se parrebbero "parole banali e scontate". perche' non bisogna dimenticarsene.
cioe', come diceva - molto meglio di me - una grande giornalista italiana scomparsa da poco tempo... "La libertà è un dovere, prima che un diritto è un dovere" (Oriana Fallaci, in "Un uomo")

www.vittoromo.it/blog

Timmy ha detto...

Ciao Taz, a proposito di libertà,ho postato nel mio blog qualcosa che potresti pubblicare.
http://timmylove.altervista.org/blog/news.html
Se lo trovi interessante,copialo pure, l'ho ricevuto via email da un'amica.

Taz ha detto...

Sono felice di vedere che non sono l'unico a credere che questi valori vadano difesi e rispettati!!
Grazie a tutti!!
Taz

Taz ha detto...

@ Timmy. E' un post decisamente interessante, in questi giorni lo leggerò con più attenzione. In questo momento non ho molto tempo per dedicarmici...

Pino Amoruso ha detto...

Post dal tema attualissimo e non per niente scontato...Oggi c'è libertà di espressione??? Ho i miei dubbi; i grandi media trasmettono solo e cmq quello che gli viene imposto di trasmettere...

Ti invito a passare dal mio blog ed a linkare e diffondere il nuovo sito di Salvatore Borsellino...ovviamente se ne hai voglia!!! E' un ottima persona...
A presto ;-)

giuly ha detto...

complimenti!! veramente bello qllo ke hai scritto..e soprattutto vero.. molti si dimentikano giorno dp giorni di che cs' è la libertà e fai bn e ricordalo..sn passata d qui xk devo fare un tema argomentativo sulla pena di morte e devo dire che mi hai aiutata molto!

Taz ha detto...

Prego Giuly, sono contento che ti possa essere stato d'aiuto...
Ciao e a presto!!
Taz

Anonimo ha detto...

menomale ke ci sn persone ke ci tengono a aotttolineare l'importanza della libertà..gg pultroppo diventa un privilegio per pochi,sn capitata su qst sito ma credo ke ritornerò molto spesso..ciao e riflettete su ciò ke Taz ci vuole comunicare

Anonimo ha detto...

la libertà è come la verità,appartengono sempre a qualcuno,la libertà e la verità prigioniere non sono
altro che delle menzogne libere.