lunedì 21 aprile 2008

La mappa del latte crudo alla spina


Dopo un attento lavoro di catalogazione, la mappa del latte italiano e’ on line. Si chiama MilkMaps e ci trovate gli indirizzi dei distributori alla spina di latte crudo. Il latte crudo (per chi ne apprezza il sapore “vero”) ha il vantaggio di costare meno e di aver inquinato di meno con il trasporto e i processi industriali di pastorizzazione. In media 1 euro a litro.

Su Milkmaps è possibile inviare le proprie segnalazioni per arricchire la mappa che, come potete vedere, segnala molte possibilità di rifornimento nel nord Italia e poche al Sud. I dati sono stati raccolti on line, sia da aziende che pubblicizzavano il proprio distributore sia da segnalazioni tra gli aderenti ai meetup degli amici di Beppe Grillo.

E’ anche possibile richiedere un distributore di latte nella propria città o quartiere. MilkMaps raccoglierà le segnalazioni e le farà avere agli allevatori interessati. Dopotutto l’offerta ha bisogno di una domanda e far sentire i nostri desideri ci rende dei consumatori più attivi e meno proni alle limitate offerte della pubblicità.

Testo tratto da Ecoblog.it

Per gli scettici o i diffidenti vorrei far sapere che la cuginetta della mia ragazza non digeriva il "latte normale" comprato al supermercato ed era costretta a bere il latte di capra, ma dopo aver provato il latte crudo non più avuto problemi di intolleranza alimentari.


E voi siete mai andati presso un distrubutore automatico di latte?? Dite la vostra nell'area commenti.

10 commenti:

Chiara ha detto...

sì sì! ci sono andata! è molto buono e costa meno! dove vado io poi puoi comprare anche uova, formaggi, burro e yogurt, e di fianco hai pure le belle muccone che pascolano all'aperto!

Anonimo ha detto...

Ciao! Mi chiamo Stefano, ti va di fare scambio link, per aumentare le nostre visite ai nostri blog? Io ho due blog e ti linkerei su tutti. Mi linkeresti i miei due blog, con i nomi a finco ai link?

http://flo1979.splinder.com/ Il blog di Flo

http://www.myspace.com/lookformeinyourlife Myspace Nobody’s like me


Se anche a te va bene lo scambio link, scrivimi a lookforme@libero.it, indicandomi il link e il nome che devo collegare al link!!! Ciao e grazie. Stefano

Andrew ha detto...

non ci sono mai andato a uno di questi distributori...a Roma ne vedo tantissimi
Ho sentito dire da persone che conosco che è davvero buono e fresco! Poi 1 € a litro credo sia molto conveniente

Ciao Taz, passa a trovarci appena puoi

Buona giornata!

Saretta ha detto...

io ormai lo compro solo lì... è buono e costa molto meno, risparmi anche sul contenitore....
un saluto

Andrew ha detto...

la prossima volta mi fermo allora a uno dei distributori :)

Andrew ha detto...

Ho notato però che i distributori si trovano soprattutto al nord, al sud pochissimi...

Taz ha detto...

Anch'io Saretta quando posso vado, ma visto che il mio colesterolo fa le bizze devo stare controllato...

Andrew non ce niente da fare la lombardia e il nord sono il regno degli allevamenti da latte, quindi è più difficile trovare questi distributori a centro e sud italia.
Cmq te lo consiglio provalo, ovviamente essendo latte crudo devi consumarlo in 2/3 giorni...

Andrew ha detto...

ok! :)

Timmy ha detto...

Ottimo intervento Taz!Stavo giusto considerando quanto sia più appropriata la scelta di rivolgersi direttamente ai produttori di beni, per convenienza non solo di qualità e prezzi, ma anche per eliminare quella lunga catena di intermediari che condizionano il mercato ed inquinano inutilmente.

tommi ha detto...

volevo farti i miei più sinceri auguri per per la festa del 25 Aprile.
per non dimenticare...