domenica 20 aprile 2008

Una domanda fuori luogo,e sei MORTO!!

Rieccomi finalmente, confesso che mi è mancato il blog e postare. Ho deciso di tornare a farmi sentire con una notizia che mi ha fatto rabbrividire, basti pensare che non è ancora in carica e già si dà da fare lo psiconano...

PORTO ROTONDO (Olbia) - Ci sono stati anche momenti di ilarità e di imbarazzo nella conferenza stampa congiunta di Silvio Berlusconi e Vladimir Putin al termine del loro faccia a faccia informale a Villa Certosa, residenza estiva del Cavaliere. La cornice già poco istituzionale è andata in frantumi alla prima domanda rivolta da una cronista russa a Putin sulla sua vita privata e in particolare su una sua nuova relazione con una ex modella, già oggetto di attenzioni da parte del gossip internazionale. Nella sala per qualche istante è calato il gelo.

Putin è apparso per alcuni attimi un po' a disagio e come prima
reazione ha avuto un accenno ad arrossire (solo in un secondo tempo ha risposto chiedendo maggiore rispetto per la propria vita privata). Il suo amico Berlusconi non si è lasciato sfuggire l’occasione per cercare di sdrammatizzare e lo ha fatto sorridendo e mimando l'atto di puntare un fucile o un mitra all’indirizzo della giornalista che aveva rivolto l'«impertinente» domanda.

«FACCIAMO CAMBIO?»- La cosa avrebbe potuto anche finire lì, se non fosse che del gesto si è riparlato anche al termine della conferenza stampa. I due leader, circondati da decine di telecamere e di giornalisti, sono tornati sulla vicenda. In particolare Silvio Berlusconi, rivolgendosi alla giovane minuta cronista ha detto: «L'aspettiamo da noi la prossima volta».

Quindi dopo aver presentato uno ad uno i giornalisti italiani presenti al leader russo gli ha indicato un noto «retroscenista» italiano dicendogli: «Tu ma lasci questa giornalista e io ti mando lui». Ma la vicenda è continuata anche più tardi perchè la cronista russa ha attirato l'attenzione dei cronisti che hanno notato i suoi occhi lucidi trovandola visibilmente scossa.

E a chi gli chiedeva del suo stato d'animo, ha spiegato: «Ho visto il gesto di Berlusconi ma so che il vostro presidente è abituato agli scherzi. Non avrà alcuna conseguenza». Sembra invece che a turbarla sia stato uno sguardo fulminante del capo del Cremlino, che evidentemente non aveva gradito la domanda. La cronista è stata poi confortata da un addetto all'informazione del governo russo che ha assicurato a lei e ai giornalisti italiani che il monito di Putin a non mettere il naso nelle sue faccende private «non era rivolto a lei personalmente ma alla stampa in genere».

BONAIUTI: CASO CHE NON C'E' - Anche il portavoce di Silvio Berlusconi, Paolo Bonaiuti, è intervenuto sulla vicenda definendo la mossa del Cavaliere «un gesto scherzoso è un gesto scherzoso e niente più, anzi apprezzabile se teso ad alleggerire i tempi tecnici e noiosi di una lunga traduzione dal russo». «Ci dispiace - ha poi aggiunto - che ancora una volta certe agenzie di stampa - conclude - abbiamo forzato i toni per creare un caso che non c'è, all'interno di una conferenza stampa distesa e cordiale come il vertice che l'ha preceduta».

Testo tratto da Corrieredellasera.it

Certo che ha rileggere questo testo sembra che sia stato tutto uno scherzo!! E questo è il giornale più venduto in Italia!! Che pena, chemi fanno certi giornalisti. Nessuno che si è indignato o che ha mostrato un minimo di palle di fronte ad una cosa come questa, provate a pensare se lo facesse Bush cosa si scatenerebbe a livello mondiale...

Oltre ad infarcire la notiziola il giornalista del corriere si è dimentico di dire è che in Russia sono morti negli ultimi 10 anni più di 200 giornalisti e che non sono mai stati ritrovati i colpevoli. Se vi armate di calcolatrice vuol dire che una settimana si e una no muore un giornalista in Russia!!

Sapete che forse il giorno stesso che è avvenuto questo "simpatico evento" tutti i telegiornali nazionali hanno clissato bellamente la notizia, Tg3 compreso.

Signori il regno del Terrore è tornato!!

1 commento:

Andrew ha detto...

Che idiota che è questo personaggio!

Taz anche noi abbiamo postato una cosa simile